Hai più di 18 anni?

Accedendo a questo sito accetti la nostra Privacy Policy
PER ACCEDERE AL SITO DEVI ESSERE MAGGIORENNE

La nostra storia

C'era una volta...

… storia di un progetto che diventa realtà

Le idee più belle nascono nei momenti più brutti: ci avete mai fatto caso?

Metti una pandemia, che poi non è roba di tutti i giorni, metti 3 amici di lunga data, che per sentirsi meno distanti si fanno una video chiamata, e mettici pure un po’ di sana italianità, ovvero il piacere delle cose buone, e ottieni già una bella storia.
Ma se aggiungi che quei tre amici sono niente meno che Marco Mazzoli, Fabio Alisei e Paolo Noise, sai che succede?

Che nasce l’Enoteca Zoo.

I tre, che si chiamano spesso in un momento così confuso e così complesso, si accorgono subito di una cosa, di cui ridono tanto, ma che poi diventa la fiamma che accende un’idea: Marco ha sempre un bicchiere di prosecco in mano, normale per il caldo che fa a Miami, mentre Fabio beve un rosé prima di mettersi a fare l’ennesimo barbecue sul terrazzo.

E Noise? Beh, lui di solito è al quarto o quinto lambrusco con ghiaccio, perché, secondo lui, è quello il nuovo drink del futuro.
Perché non eleggere, anche solo per gioco, il miglior prosecco, il miglior rosé e il miglior lambrusco?

E perché, una volta individuati, non farli diventare Zoo e lanciarli sul mercato?

Ecco che nasce l’idea…..Fondiamo l’ Enoteca Zoo!

Deciso tutto su due piedi! Stefania Pittaluga/Mazzoli, moglie di Mazzoli e marketing guru, chiama subito “il Fabri” un vecchio amico dello ZOO che su i vini la sa davvero lungaaa.
Dopo mesi di estenuanti ricerche, decine di viaggi in cantine, assaggi dopo assaggi un pezzo di fegato alla volta si arriva alla conclusione che supera le aspettative di tutti.
**Si avvisa la clientela che i nomi dei vini sono stati scelti con un tasso alcoolico superiore alla norma..

Prosecco D.O.C. “SPRUZZO” – Prosecco Rosé D.O.C. “BALORDA” e Lambrusco Reggiano D.O.C. “LAMBRUTTO” (Faccione di Paolo incluso)
Impossibile non averli tutti e tre nella propria cantina: Stapparli è come avere sempre Paolo a cena, Fabio a pranzo e Marco all’ape delle 5.
Ma soprattutto, è come avere sempre degli amici vicini, al di là delle distanze.

Enoteca Zoo, solo per chi ha fegato!

X